Confessioni di un Ciclista Romano

  Niente scatena l’odio dell’automobilista medio come la vista di noi ciclisti, anche perché siamo praticamente sempre nell’atto di violare una qualche regola stradale o del buon costume: dall’attraversamento sulle strisce “senza scendere dalla sella”, allo scaccolamento libertino non parzialmente occultato da un abitacolo come da galateo, passando per il classico semaforo rosso non rispettato, … Continue reading Confessioni di un Ciclista Romano