La Raggi m’ha spicciato casa!

La via più bella del quartiere più bello di Roma (sono un po’ di parte, ci vivo) è stata radicalmente trasformata. Semplicemente applicando la legge.

settechiese2542.png
Before

 

IMAG0291.jpg
After

Per una decina di giorni sono riapparsi dei loschi personaggi, ritenuti ormai da molti solo figure mitologiche usate dai romani nei racconti per spaventare i bambini, vestiti con buffe divise bianco blu, che passavano a distribuire strani volantini, anche più volte al giorno, sulle varie macchine parcheggiate in sosta abusiva.

IMAG0289

A 28 euro a botta non ci abbiamo messo molto a capire la cosa e adeguarci (eh sì, ne sono stato vittima pure io). Pedonalizzazione finalmente realizzata, non solo esposta teoricamente nei cartelli stradali.

Se aggiungi che c’è stato pure un accenno di pulizia (giusto un accenno eh, una cosa alla volta, mi raccomando) e che i graffiti sono stati cancellati, il cambiamento si sente. Ora sono le mamme impettite con i loro passeggini a sfrecciare prepotentemente sui sampietrini, accompagnate da bambini che schiamazzano in bicicletta per andare al bellissimo Parco delle Catacombe di Commodilla, e dai teenager che si cimentano in acrobatiche effusioni primaverili. Una vera e propria Woodstock de Noantri.

viaSetteChieseRaggi
Before
IMAG0285
After

E’ vero che sono stati levati una ventina di parcheggi (recuperabili facilmente sistemando i muri crollanti sull’adiacente Via della Garbatella), ma a Roma ci sarà sempre scarsità di parcheggi, tanto vale almeno riqualificare una via e guadagnarne in vivibilità.

P.s. non sono assolutamente un “grillino”, mi definirei agnostico sull’argomento: sono per il “lasciamoli lavora'” e vorrei evitare di prendere una posizione fino a quando, con un po’ di tempo, non ci saranno abbastanza fatti concreti per sbilanciarsi. Certo però spicciarmi casa è un bel inizio…

(Volete che la Raggi spicci casa anche a voi? Seguiteci su Facebook o su Twitter)

8 thoughts on “La Raggi m’ha spicciato casa!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s