Analisi Scientifica della Fauna Veicolare Romana

Mi sono trasferito nella capitale da ormai molti anni e ho avuto la possibilità, grazie alle molte ore  passate nel traffico locale, di studiare con attenzione la sua peculiare fauna stradale. Categorizzare con precisione le varie bizzarre specie presenti sull’impervio manto stradale romano non è però compito facile, tanto che un approccio puramente scientifico, quasi tassonomico, è praticamente impossibile. Cercherò però di elencare le tipologie più importanti, nonché le più pericolose, nella speranza di aiutare il forestiero che voglia addentrarsi per le vie della capitale.

Brabussina4.jpg

Lo Smartista Infame. Come ci confermano i vari esperti del settore, la Smart è uno scherzo dell’evoluzione automobilistica che ha avuto successo quasi esclusivamente nel perverso mercato romano. Costosa quanto un’automobile vera e propria e brutta come la cancelliera del suo paese di provenienza, è appetibile solo ad una nicchia di romani in quanto da la possibilità di infrangere quelle poche regole stradali che vengono rispettate a Roma.

Sottospecie pericolose: bionda tinta dedita al trucco multitasking; coatto con braccio sinistro tatuato all’aria .

Image result for crazy taxi driver

Il Tassista Nichilista. Il tassista sa che è al di sopra di ogni regola morale o sociale e può quindi comportarsi come meglio crede. Questi übermenschen hanno infatti il nulla osta romano ad ogni nefandezza immaginabile: gli basta esclamare il semplice “sto a lavorà” ad ogni minimo accenno di accusa per liberarsi con facilità da ogni peccato.

Sottospecie pericolose: possessori di silenziose ibride, acquistate principalmente per sorprendere ignari pedoni; tassisti iperattivi con autovetture con adesivi di Lazio o AS Roma.

Il Furgonista Tecnologico. Anche loro hanno in parte la scusante lavorativa del tassista, ma non la utilizzano per infrangere il numero più alto possibile di regole stradali e morali. Questi preferiscono invece compensare la poca socialità del loro lavoro improvvisando acrobatici multitasking e whatsappando per l’intera durata del loro turno di lavoro.

Sottospecie pericolose: possessori di auricolari bluetooth o head set per realtà virtuale.

Image result for scassone auto

L’Automobilista Trascurato. La condizione della propria auto è importante nell’habitat romano, visto che è un importante status symbol necessario alla conquista di un partner e alla procreazione. Vi è però una preoccupante minoranza, non facilmente categorizzabile, che non sembra curarsi dell’aspetto del proprio mezzo e si aggira orgogliosa per le strade con degli scassoni rumorosi e dai dubbi standard ambientali. Non sembra appartenere ad una specifica estrazione sociale o economica: l’Automobilista Trascurato può essere il fricchettone del pigneto, il vecchietto benestante di periferie palocchine, o il coatto cocainomane di Torbella.

Il Ciclista Cagacazzi. Il ciclista, a Roma, non usa il suo folkloristico mezzo esclusivamente per spostarsi dal punto A al punto B, ma anche per rompere le gonadi agli sfortunati che incontra nel tragitto. Sperando di trasformare la capitale in una frazione di Zurigo convertendo automobilisti e scooteristi vari uno alla volta, attacca, al minimo accenno di infrazione, filippiche moraliste degne di seminaristi gesuiti.

Sottospecie pericolose: ciclista panzone in tutina aderente che prende la bici solo il weekend; straniero nordico bacchettone dall’italiano improvvisato.

Image result for race vespa

Lo Scooterista Frettoloso. Anche se ha un mezzo che gli consente di destreggiarsi con facilità nel traffico romano, lo scooterista deve comunque comportarsi come se fosse sempre in ritardo. La pole position al semaforo è quindi un obbligo deontologico, da difendere con gomitate e specchiate verso gli ingombranti rivali a quattro ruote. Arrivato poi in anticipo a lavoro o all’appuntamento, si diletta a spendere il tempo mancante rintroducendosi nuovamente nel traffico romano, con ancor maggior foga e irruenza, girando a vuoto nelle zone adiacenti alla sua meta.

Sottospecie pericolose: Scooteristi in Burgman in posizione defecatoria con marlborone acceso; SHista vestito elegante ma con fedina penale lercia.

Nella seconda parte analizzeremo le altre pericolose specie della fauna veicolare romana, tra cui il Pariolino Inscatolato, Il Suvvarolo Minidotato, Il Cinquecentista Omorepresso… e tanti altri.

(Seguiteci su Facebook o Twitter per la seconda parte e per altri importanti post pseudo scientifici )

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s